Casetta indipendente

15.000

Vendita Porzione Di Casa Oneta

via Molini, Oneta

Zona:

residenziale turistica

Descrizione

Affare! in posizione residenziale servita da strada, casetta indipendente da ristrutturare di circa 60 mq, con piccolo terreno di proprietà e balcone. da non credere solo € 15.000! c. En. E - kwh 280,42 i primi insediamenti umani presenti sul territorio risalgono ad epoche molto lontane: i resti archeologici più antichi (2500-1200 a.c.) rinvenuti sul territorio circostante provano difatti lo stanziamento di popolazioni pre-celtiche in stretto contatto con la civiltà dei camuni. Dopo il 1200 a.c. Anche a oneta si insediarono popolazioni provenienti dall'europa centrale: i celti. Solo dopo molti secoli le miniere della zona (zinco e piombo) conoscono lo sfruttamento intensivo da parte degli etruschi, popolo di cui oneta subisce la pesante espansione del 600 a.c. In tal senso sono riportate testimonianze degli storici romani strabone e plinio il vecchio (nel “naturalis historia”), i quali attestano l'esistenza di attività estrattive nella zona. con i romani infatti oneta stringe stretti rapporti a scopo difensivo a seguito della discesa dei galli senoni del 428 a.c. È nel 196 a.c., anno della definitiva vittoria dei romani sui senoni che il paese assume il nome latino “alnetum”. Il popolo di tutta la valle entra quindi gradatamente a far parte del sistema municipale dipendente dai romani. le miniere fecero in modo che la zona prosperasse a lungo, sia in epoca medievale fino ai giorni nostri. Soltanto nella seconda parte del xx secolo queste caddero in disuso, provocando una grave crisi economica in tutta la valle del riso. il territorio subisce le invasioni dapprima dei goti di alarico (401 d.c.) e successivamente degli unni di attila (450), ma saranno i longobardi di alboino ad insediarsi stabilmente e a costituire l'etnia e la cultura di oneta (così come in tutta la longobardia maior) fin dal 569, anno il popolo germanico dei longobardi arriva dalle aree dell'attuale ungheria. i primi documenti scritti che attestano l'esistenza del paese risalgono tuttavia all'anno 774, quando carlo magno in persona emanò un editto in cui si impegnava a cedere gran parte delle terre dell'alta valle seriana, tra cui appunto oneta, all'abbazia dei monaci di tours. Nel 1026, questi monaci permutarono a loro volta queste terre con altri terreni, a favore del vescovo di bergamo. La costituzione del comune autonomo di oneta, avvenuta nel xii secolo, fece sì che lo stesso vescovo donasse gran parte dei suoi beni (edifici e terreni) alla neonata entità amministrativa. dal 1166 anche il territorio di oneta vive la discesa di federico barbarossa, sconfitto nel 1176 dalla lega lombarda nella storica battaglia di legnano. in epoca medievale il paese, appartenente alla ‘'facta'’ di san lorenzo, risentì delle lotte tra fazioni guelfe e ghibelline, anche a causa della sua condizione strategica. Le lotte si protrassero fino al 1427 quando una delegazione di abitanti, unita ad esponenti di altri paesi limitrofi, si recò a venezia, per porre fine alle vessazioni viscontee, affinché il paese passasse sotto la giurisdizione della serenissima. insieme con tutte le popolazioni bresciane e bergamasche che nel 1427 (battaglia di maclodio) entrarono a far parte della serenissima, il comune di oneta vive un periodo di fiorente prosperità economica e culturale. solo la sanguinosa discesa delle truppe napoleoniche, cui gli abitanti si opposero strenuamente, pose fine al lungo sodalizio con la serenissima con il trattato di campoformio (1797). Napoleone infatti cedette i territori della venetia occidentale (precipuamente bergamo e brescia) alla francia, mentre il resto della venetia passò sotto il dominio austriaco. dopo la sconfitta di napoleone a waterloo e il congresso di vienna (1814), i territori culturalmente ed etnicamente disomogenei vengono accorpati sotto la dominazione austriaca con il nome di lombardo-veneto. Le vicissitudini storiche garibaldine e risorgimentali portarono invece alle attuali divisioni geografiche del territorio tra lombardia e veneto. all'inizio del xix secolo vi fu un accorpamento che vide coinvolti gorno ed oneta, ma la nuova entità amministrativa non durò più di una decina di anni, a causa delle forti proteste degli abitanti. al termine della seconda guerra mondiale a oneta cessa definitivamente l'attività mineraria e le miniere vengono definitivamente chiuse e il paese soffre per alcuni decenni di una grave crisi economica. monumenti e luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto] il territorio comunale presenta una grande quantità di itinerari naturalistici adatti ad ogni esigenza: si va dalla tranquilla scampagnata adatta a chiunque, all'escursione riservata ad utenti più esperti ed allenati, ma anche a percorsi percorribili in mountain-bike. Durante il periodo invernale sono molti gli escursionisti che amano cimentarsi con lo sci alpinismo. di notevole importanza è il santuario della madonna del frassino, risalente al 1502. Posto sulle pendici del monte alben, custodisce affreschi e sculture di buon pregio, ed è tuttora meta di pellegrinaggio da parte degli abitanti. importanti sono anche le chiese parrocchiali del capoluogo e delle frazioni cantoni e chignolo. La prima risale al xvi secolo e, dedicata all'assunta, possiede importanti opere tra cui alcune di andrea fantoni ed un campanile che originariamente era utilizzato come torre in epoca medievale. La seconda chiesa parrocchiale è dedicata a s.antonio e risale al 1575, mentre la terza è intitolata a san bartolomeo e risale ad un periodo compreso tra il xvii ed il xviii secolo. da visitare anche il santuario della madonna del frassino situato a circa 2 km dal capoluogo villa.

 

Dettagli

Tipologia
Porzione di casa
Mq
70
Soffitta
No
Bagni
1
Balconi
2
Box
0
Arredamento
n.d.
Spese cond.
-
Num.posti auto
0
Piano
2
Camere da letto
1
Giardino
Si
Ascensore
no
Riscaldamento
Autonomo
Locali
3
Tipo proprietà
Intera proprietà
Stato
Da ristrutturare
Vendita/affitto
Vendita
Terrazzo
si
Cucina
Abitabile
N.Piani Edificio
2
Portineria
No
Classe Energetica
E
IPE
280,42 kW/mq

EurocasaTua

Email: info@eurocasatua.it - Telefono: 035710303 - 3274016564

Indirizzo

Gazzaniga, Via Cesare Battisti 122

Fax

035710303

Sito Web

EurocasaTua

EurocasaTua è un'agenzia che vi assicura il massimo della PROFESSIONALITA' nel settore immobiliare. Si basa su una profonda conoscenza del territorio e dell'andamento del mercato svolta a soddisfare ogni esigenza del cliente sia nell'acquisto che nella vendita del proprio immobile. Il nostro team opera con successo grazie alla vasta gamma di servizi e numerose agevolazioni a disposizione del cliente. PERCHE' SCEGLIERE EUROCASATUA -> Valutiamo con attenzione il vostro immobile effettuando un sopraluogo accurato per rilevarne tutte le particolarità al fine di determinare una valutazione che rispecchi appieno il valore commerciale dello stesso; -> Effettuiamo un dettagliato servizio fotografico del vostro immobile al fine di trasmettere ai potenziali clienti, massima chiarezza e comprensibilità. Usufruiamo altresì del materiale fotografico per la promozione dello stesso attraverso la pubblicità tramite internet, depliant e giornali locali; -> Disponiamo di un sito web estremamente funzionale e dettagliato per la promozione dei nostri immobili; -> I nostri uffici sono aperti tutti i giorni della settimana, e comunque siamo sempre reperibili telefonicamente; -> Disponiamo di consulenti tecnici e finanziari, architetti, designer, arredatori e persino artigiani disponibili ad incontrarvi presso i nostro uffici, gratuitamente e senza impegno; -> Totale disponibilità ad effettuare visite agli immobili individuati in qualunque giorno ed orario della settimana nel tentativo di rispondere ai vostri impegni di lavoro o famigliari; -> Sarà nostra premura, una volta individuata la vostra nuova casa, seguirvi passo a passo lungo tutto l'iter, dalla trattativa fino all'atto di acquisto definitivo, garantendovi una consulenza tecnica, immobiliare e creditizia a 360°. Il nostro archivio non comprende soltanto una ricchissima scelta di offerte per tutte le tipologie immobiliari, ma anche una banca dati di potenziali clienti. Così, se vuoi comprare noi probabilmente abbiamo già la casa che fa per te; e se devi vendere, forse conosciamo già il tuo acquirente!

Orari di apertura

Lunedì / Venerdì 09 - 12:30 e 14:30 - 19. Sabato 09 - 12:30

0ALTRIANNUNCISIMILI

chicercacasa
quilatrova