Negozi e Uffici: arriva aria di ripresa. | Chicercacasa.it
Prec    Succ

Negozi e Uffici: arriva aria di ripresa.

18 Luglio 2016

Immobili commerciali qualcosa si muove. Forse.

L’analisi delle compravendite realizzata dall’Ufficio studi del Gruppo Tecnocasa su dati Agenzia delle Entrate evidenzia che nel primo trimestre del 2016 le transazioni immobiliari sono in aumento, oltre che nel comparto residenziale, anche nel segmento degli immobili per l’impresa; in particolare il settore commerciale ha registrato un numero di compravendite pari a 6.774 con un aumento del 14,5% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Guardando all’intero anno 2015, si registra un aumento dell’1,9% delle transazioni nel settore commerciale, pari a 26.234. Ma se qualcosa si muove, quindi, i segnali maggiori arrivano dal Sud. Limitandoci infatti ad analizzare le sole compravendite di negozi e di centri commerciali, la città che ha avuto l’andamento migliore è Palermo, dove sono aumentate del 27,6%. Aumenti importanti anche a Verona (+ 23,3%) e a Firenze (19,2%). Torino con -2,2% e Bologna con -0,9% sono le uniche due città in controtendenza.

Roma e Milano si confermano ai primi posti per numero di scambi: nella Capitale le transazioni sono state 1477 (in rialzo dell’8,4% rispetto al 2014), mentre il capoluogo lombardo ne fa segnare 1332 (pari al 14,1% in più). Transazioni quindi in leggera ripresa dunque. A muoversi sull’acquisto dei negozi sono soprattutto gli investitori, mentre gli utilizzatori tendenzialmente preferiscono la locazione.

I primi mirano a rendimenti che possono andare dall’8 al 10% annuo lordo a seconda della rischiosità dell’investimento. Buona tenuta per le attività legate al mondo della ristorazione, anche se l’offerta sul mercato non sempre riesce a soddisfarla per carenza di immobili dotati di canna fumaria. La domanda è sempre elevata per le tipologie posizionate in vie di passaggio, ma anche in qui si riscontrano dei casi di vacancy. Fanno eccezione le high street delle grandi città dove la domanda è sempre molto alta e vede in prima fila i grandi marchi, soprattutto della moda. Si segnalano anche richieste di spazi medi per l’apertura di supermercati di vicinato. Sulle strade non di passaggio si nota maggior vacancy e gli immobili presenti talvolta sono destinati all’insediamento di attività di servizi. Se questo è il trend dell’ultimo periodo, comunque, le previsioni sono ancora più esplicite.

Per gli uffici il mercato resta più incerto anche se, dopo anni di difficoltà legate soprattutto al ridimensionamento e alla chiusura di molte aziende, si registrano segnali positivi in città come Milano e Torino.

Ad essere interessate a questa tipologia sono soprattutto multinazionali in cerca di uffici di rappresentanza, oltre che professionisti che vogliono associarsi. Le location centrali o posizionate in zone ben servite dalla metropolitana saranno quelle preferite. In particolare nelle zone centrali e semicentrali si registra molta disponibilità di immobili a prezzi decisamente interessanti. Per risparmiare si riducono le metrature. Su Milano, poi, sono attesi nuovi spazi dedicati agli uffici, ristrutturati in questi anni e adeguati ai nuovi standard.

Per quanto riguarda, invece, i capannoni, si potrebbero riscontrare ancora delle difficoltà , soprattutto quelli a destinazione produttiva, anche se nel 2015 i prezzi particolarmente convenienti hanno spinto aziende patrimonialmente solide all’acquisto. Ci sarà una buona tenuta per i tagli medio piccoli, di recente/nuova costruzione e posizionati in prime location. Le tipologie usate, che spesso richiedono importanti ed onerosi lavori di ristrutturazione, rischiano di restare invendute o non affittate sul mercato.

Tag

ARTICOLICORRELATI

Fisco: con gli sconti si compra la casa a...

Partiamo subito dai conti, dai numeri per dare un’idea concreta di questa nuova opportunità: per una casa, un’abitazione ...

Continua a leggere

Casa nuova o usata? Vantaggi e pregi.

Vecchio o nuovo? Meglio una abitazione di ultima generazione, che garantisce il massimo di comfort abitativo, di efficienza energetica e ...

Continua a leggere

chicercacasa
quilatrova